Siti compromessi su Google

sito compromesso

"Questo sito potrebbe essere compromesso" - "Questo sito potrebbe danneggiare il tuo computer"

Questo è l'odioso alert in cui si può incappare quando il tuo sito è stato attaccato da hackers e bucato e non c'è niente da fare, Google lo rende inaccessibile poichè rileva un'infezione all'interno dei file del sito.

E' un evento grave che compromette la reputazione dell'azienda e può far perdere potenziali clienti e affari.
Come se non bastasse Google impiega un certo tempo, non proprio breve purtroppo, per analizzare il sito DOPO che hai rimosso i file infetti.

Tuttavia il problema più grande è intervenire immediatamente per cercare di ridurre i tempi di ri-considerazione del sito da parte del motore di ricerca. Ma molto spesso non si sa a chi rivolgersi, non tutti (purtroppo la maggior parte) hanno qualcuno,all'interno dell'azienda, che possa intervenire subito e più passa il tempo più l'infezione aumenta ed è più difficile debellarla.

Inoltre per poter procedere alla richiesta di nuova analisi da parte di Google è necessario l'utilizzo degli strumenti per webmaster messi a disposizione da Google ma non alla portata dell'utente medio.

Mi sono occupato spesso di casi di infezione e di rivalutazione da parte di Google.
Se hai avuto problemi di questi tipo e non sai a chi rivolgerti non esitare a Contattami per risolvere nel più breve tempo possibile.

© 2017 Andrea Verghetti - P.iva:01765880701

Search

Verghetti Campobasso Logo Verghetti 3298799008 offre una serie di servizi digitali in Molise, incluso